Zemra Shqiptare

  http://www.zemrashqiptare.net/


Invito a promenade gallery - Valona, Albania‏

| E shtune, 11.04.2009, 12:46 PM |


Due artisti in mostra per comune volontà di testimoniare un passaggio, un varco attraverso cui riconoscersi e incontrare consensi, amicizie, osservazioni, punti di vista.
Due amici che dialogano fra loro con linguaggi diversi, ma accomunati dall’unica grande passione di frequentare itinerari “tenebrosi”, squarci illuminanti, timidi sussurri, urla incomprese, tenerezze da vivere.
La mostra  “E X Q U I S I T E    C R E A T U R E S ” accoglierà i lavori di Marco Fantini e Ziso Kamberaj, un italiano e un albanese, due culture, due sensibilità, unica brace creativa.
Bisognerà, forse, partire da queste prime considerazioni per dar conto di un evento ricco di prospettive interpretative, di risvolti ispirativi, di percorsi espressivi.
Francis Bacon si chiedeva con assillo: se un quadro si può spiegare con le parole, perché dipingerlo? E’ un interrogativo impegnativo, considerando che dobbiamo superare una soglia invisibile, ma concreta, tra noi e l’opera, oltre cui vive il silenzio. L’opera, nel momento in cui si manifesta alla nostra sensibilità, è un’entità che difficilmente può considerarsi nell’orbita del dicibile: presenta una stratificazione di estraneità da tutto ciò che le cognizioni, e quindi il linguaggio, accolgono nel proprio ambito. E’ un limite consistente contro cui l’interpretazione deve confrontarsi. Freud, a proposito dei sogni, diceva: “calmiamo le nostre ansie di conquista, non tutto dell’inconscio può ridursi a ragione, in ogni sogno c’è una zona opaca, un ombelico oscuro, su cui ogni disvelamento scivola e non ha appigli”.
Il senso ultimo dell’opera è pertanto custodito nel suo insondabile enigma.
Le opere di Fantini e Kamberaj, tuttavia, hanno una caratura di coinvolgimento emotivo e razionale davvero rilevante. Ed è una specificità intrinseca che appartiene alla pittura autentica e che affronta quelle questioni centrali attorno al tema della “lettura” nella ricerca contemporanea, avendo a che fare con il significato profondo e metaforico dell’estetica, della metafora e del linguaggio, con la capacità di procedere oltre le apparenze per sondare, cogliendo, il senso autentico dell’arte e della vita.
 
Marco fantini' omnibus
 
PROMENADE GALLERY CONTEMPORARY ART
 
 
VLORE  ALBANIA
 
E X Q U I S I T E    C R E A T U R E S


Marco Fantini / Ziso Kamberaj
a cura di / curated by Pino Bonanno

Ziso Kamberaj ''Ikona Biblike''

28 aprile – 16 maggio 2009 / opening 27th – April 6th 2009

orario galleria: mar-sab 10-19 / gallery hours: tue-sat 10am-7pm.
 
BULEVARDI skele uji i ftohte
afer ish turizmit Aulona
I-4900 Vlore
t. +39 347 728 62 03
t. +355 (0) 692912759
www.thepromenadegallery.org                                                                                          
info@thepromenadegallery.org               
artan.shabani@gmail.com                                                                                                                                                     
 

INFORMAZIONI UTILI

Evento: E X Q U I S I T E    C R E A T U R E S
Orario vernissage: 28 APRILE, ore 18,00
Sede:The  Promenade Gallery. Vlore Albania
Indirizzo: Vlore bulevardi skele uji i ftohte
Orari: dal lunedì al sabato 11 – 13 / 17 - 20; mattina su appuntamento
Telefono Sede: 00355 69 29 12 759
Sito Web: www.thepromenadegallery.org
Email:      info@thepromenadegallery.org
Curatori: Pino Bonanno

Artisti: Marco Fantini |  Ziso Kamberaj
Tag: arte mostre Albania

sponsor  Artan Shabani the promenade gallery

Catalogo: bilingue (Albanese-Inglese)